Con il loro Registro Elettronico, Logix e Giunti Scuola risolvono il problema dell’archiviazione dei documenti di fine anno scolastico.


In corrispondenza della  conclusione dell’anno scolastico, ogni Istituto ha la necessità di estrarre dal Registro Elettronico documenti ed informazioni che devono essere sottoscritti e conservati  in  archivio. ACTALogix fornisce una serie di strumenti che consentono l’estrazione di tali documenti seguendo procedure simili a quelle già adottate dalle scuola per i registri cartacei, ma senza abbandonare la filosofia della dematerializzazione che ha portato all’adozione dei registri digitali.

Per ogni classe è prevista l’estrazione di:

  • Un Registro di Classe:   analogamente al vecchio registro cartaceo, contiene tutti i dati relativi alla classe inseriti nel corso dell’anno (Firme, Assenti del giorno, Giustificati del giorno, Note di Classe,  Compiti, Argomenti trattati …);
  • Due Verbali di Scrutinio:   coincidono con i verbali redatti in fase di scrutinio;
  • Un archivio con le Schede degli Alunni:   contiene in un singolo file tutte le pagelle degli alunni della classe;   offre la praticità di archiviare o, dove non sia possibile evitarlo, stampare su carta tutte le pagelle della classe in modo semplice e rapido;
  • Un Registro Personale per ogni Docente:   analogamente al vecchio registro cartaceo, contiene tutti i dati inseriti dal docente nel corso dell’anno (Programmi Didattici, Argomenti trattati, Voti, Note …).

Il registro elettronico assolve così completamente alla sua funzione: offre nel corso dell’anno scolastico uno strumento moderno per l’inserimento e l’elaborazione dei dati  e alla chiusura delle lezioni riorganizza tutte le informazioni in modo che la scuola possa inserirle all’interno del proprio processo organizzativo.

I documenti estratti sono infatti organizzati in modo simile a quelli cartacei, ma hanno delle caratteristiche nuove:

  • Sono in formato digitale (pdf): rendono più semplici le ricerche di informazioni e possono essere stampati, oppure (possibilmente) archiviati su supporti informatici per consultazioni future;
  • Sono completi di tutte le informazione inserite nel corso dell’anno;
  • Sono elaborati in maniera completamente automatica;
  • Possono essere emessi in qualsiasi momento, specialmente a seguito di modifiche o del completamento di informazioni non inserite;
  • Possono essere organizzati in cartelle,  compressi, archiviati su supporti esterni;
  • Possono essere firmati digitalmente o inviati tramite PEC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *